Posso prestare il mio e-book?

Purtroppo non è cosi facile.
Questo è uno dei grossi limiti degli e-book. Un libro in cartaceo puoi prestarlo, leggerlo ovunque, farne quello che vuoi, persino fotocopiarlo.
Per l’e-book non sempre è possibile! e anche nello stesso ambito familiare, se non si ha un unico account, non si è liberi di leggere il libro posizionato nella libreria virtuale di casa…
Io sono un editore e sono pronta a sostenere la causa: un libro digitale è come quello cartaceo, deve diventare di proprietà dell’acquirente a tutti gli effetti e, una volta acquistato, può esser prestato a chi e come si vuole. Solitamente nei miei e-book non uso Adobe DRM, quindi, possono essere letti liberamente. Certo, il discorso è molto complesso, in quanto i libri digitali si prestano molto di più, se non soggetti a restrizioni, a esser copiati, ma condividere il proprio libro è un diritto del lettore e gli editori devono prenderne atto e in accordo con le piattaforme di vendita trovare una soluzione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...